Guardare e scaricare i video di Rai.tv e Rai Replay — anche con Linux

In passato vi avevo scritto riguardo ad un mio script per Greasemonkey che consentiva di vedere le puntate delle trasmissioni TV sul sito Rai.tv senza usare Silverlight. Soffriva però di una limitazione: non era compatibile con Rai Replay, il servizio che permette di rivedere quasi tutti i programmi degli ultimi 7 giorni trasmessi da Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai 5. Inoltre devo dire onestamente che aveva qualche piccolo bug.

Ebbene, sono lieto di annunciarvi che ho rilasciato una nuova versione dello script che non solo corregge i bug di cui sopra, ma aggiunge il pieno supporto a Rai Replay! E la cosa migliore è che non dipende per nulla da Silverlight, non dovete averlo nemmeno installato. Lo script fornisce un link diretto al file che vi interessa e vi permette di vedere la trasmissione direttamente nel browser. Nella maggior parte dei casi sarà un video in HTML5, riproducibile senza plugin. Nel caso di video non in MP4, potrete usare uno dei tanti player multimediali per il vostro sistema operativo — posto che abbiate tutti i codec installati.

 Qui potete vedere alcuni esempi dello script in azione, a sinistra sull'archivio di Rai.tv e a destra su Rai Replay
Qui potete vedere alcuni esempi dello script in azione, a sinistra sull’archivio di Rai.tv e a destra su Rai Replay

Le istruzioni sono divise in paragrafi. Assicuratevi di leggerli tutti, dall’inizio alla fine e in pochi minuti avrete tutto pronto per il vostro primo download. 😉

Player consigliati

Per alcuni video (quelli non in MP4) è necessario usare un plugin multimediale. Per la riproduzione in Firefox con Linux vi consiglio di usare Gecko Media Player e non Totem. Per quanto riguarda Chrome (quello proprietario) sotto Linux vi consiglio Totem. Per tutti gli altri casi (Chromium oppure altri sistemi operativi) usate sempre il plugin di VLC in modo da non avere problemi.

Estensione per il browser

Prima di installare lo script dovete aggiungere l’estensione adatta al vostro browser. Lo script è stato sviluppato espressamente per Greasemonkey (versione 3) ma è supportato anche da altre estensioni. In base al vostro browser, potete installare:

Pagine supportate

Lo script funziona sulle seguenti pagine:

  • Video on demand di Rai.tv — I video che potreste trovare possono essere stream MMS, file MOV, file WMV, oppure file MP4.
  • Video di Rai Replay — In questo caso saranno sempre file MP4.
  • Pagine di programmi su Rai.it — Per esempio gli speciali del TG2, per i formati vale quanto detto per Rai.tv.
  • Video in flash su sottodomini di Rai.it — I video sono in formato MP4.

Installazione dello script

A questo punto vi basta recarvi alla pagina di download per installare lo script, premendo il pulsante verde qui sotto. Nella pagina che si aprirà, dovrete cliccare Install this script. Poi i successivi aggiornamenti di solito sono automatici.

Download — Rai.tv native video player and direct links

Come salvare i video

Per i file MP4, MOV, WMV: cliccate col tasto destro e scegliete la voce Salva con nome o simile.

Per gli stream MMS: Un buon metodo multipiattaforma per registrare i flussi MMS è usare Mplayer. Ho scritto le istruzioni per farlo in questo mio articolo. Con Linux e Mac OS X potete anche utilizzare mimms, ne avevo parlato qui. Esistono anche altri programmi… se non vi aggrada nessuno di quelli menzionati, fate come vi pare e usate quello che preferite. 😛

Note importanti

Nel caso in cui aveste problemi con Rai Replay tenete presente che lo script può funzionare solo se la Rai ha caricato il file in MP4, e non sempre lo fanno. È una scelta loro, non dipende da me. Se trovate video con cui il mio script non funziona e avete modo di credere che il file MP4 ci sia, fatemelo sapere e vedrò di sistemare.

Per guardare le dirette su Linux basta il plug-in di Flash Player.

Ricordandovi che potete anche provare il mio script per il sito Mediaset e quello per La7, vi auguro buona visione! 😉

Vi è piaciuto l’articolo?

Scrivere software e guide come questa richiede tempo. Se avete trovato queste informazioni utili e vi è piaciuto il post, potete offrirmi un caffè cliccando sul bottone. 🙂 Se lo fate, per favore lasciate una nota indicando che è per questo articolo.

Caffè

Annunci

2.740 pensieri su “Guardare e scaricare i video di Rai.tv e Rai Replay — anche con Linux

  1. Commenti chiusi per qualche giorno

    Chiudo i commenti così ci prendiamo un po’ una pausa, visto che ultimamente qualcuno sta tentando di postare ogni 5 minuti per qualsiasi cosa (per via della moderazione naturalmente non tutti i commenti li potete vedere).

    Giusto per ribadire:

    • l’area commenti non è una chat 😛
    • l’area commenti non è una linea di supporto tecnico “a scrocco” 24/7 😉
      se non lo avete già fatto, siete caldamente invitati a leggere la policy sull’utilizzo degli script e il loro eventuale supporto (la trovate come ultima sezione del post)
    • non sono io che decido se e quando mettere un video in MP4 e/o se bloccare l’accesso da determinati server, ma è la Rai… magari decidessi io 😀
    • chi dovesse venire qui con delle pretese pensando che io debba impiegare ore lavorative per stare dietro allo script ha sbagliato sistema
    • continuare a commentare in un’area dove ci sono centinaia di persone che ricevono le notifiche via email non è molto gentile

    Ci sentiamo nuovamente tra qualche giorno. 🙂 Buona visione a tutti!

  2. Ciao Andrea, volevo segnalarti una cosa. A questa pagina: http://www.raiplay.it/video/2018/02/E-arrivata-la-felicita-S2E7—Quando-ti-ho-portato-al-mare-c3932579-24a5-4e9a-9d2c-a3b9cd474109.html il plugin segnala di usare youtube-dl (e funziona perfettamente), mentre usando Pastylink viene restituito questo indirizzo: http://creativemedia3.rai.it/podcastcdn/teche_root/YT_ITALIA_TECHE_HD/8483503_2400.mp4. Questo solo per dirti che probabilmente da qualche parte il file mp4 c’è. Grazie mille per il tuo lavoro!!! Emanuele

  3. Sì Emanuale, quello che dici è corretto, senza dubbio. 🙂 C’è però una differenza tra il fatto che ci sia il file MP4 e l’accanimento col quale Rai sta cercando di bloccare il mio server e chi usa i miei script. A quanto pare lo stesso accanimento non l’hanno messo contro al sito di p0l… e spero per lui che non gli succeda mai, perché non è una bella esperienza.

    Per ora i video geoprotetti rimangono sempre “in bilico”, a volte vanno, molte volte no, e ho mobilitato pure lo staff di Getflix per lavorarci su. Vediamo il futuro cosa ci riserva.

  4. Ci vorrebbe un tutorial di youtube-dl con ffmpeg come comandi,per scaricare i flussi dei filmati delle Olimpiadi e Paralimpiadi di PyeonChang 2018 dal sito della RAI,mi sembra quasi impossibile!

  5. Questo è un blog rifuardo allo script di andrea. Per quello che tu chiedi cè google, e stai certo che ne trovi di tutorial su come usare i due tool da te citati…….

  6. Diciamo che comunque l’idea di Tony può anche avere senso visto che youtube-dl è consigliato come “piano B” nel caso in cui non sia estraibile un link diretto.

    Ma in realtà non c’è molto da dire, lo script suggerisce già la riga di comando completa, quindi il tutorial si ridurrebbe a:

    • apri il terminale
    • incolla la riga di comando suggerita
    • premi Invio

    Più di così non c’è molto da dire. 😛 Poi un articolo più generico era già stato pubblicato. 😉

  7. @emanuele:
    il tuo link ora con lo script non va…
    nè alcuno riguardo a quel prog rai..
    danno tutti:
    -Link diretto non disponibile.-

  8. Ciao Andrea, cercando di risolvere ho scoperto che con HLS Stream detector ottengo da questa pagina:
    http://www.raiplay.it/video/2018/03/NCIS-S15E7—Un-ragionevole-dubbio-67ef5a8f-bc27-49f3-9e4e-0a99e137d057.html
    Questo indirizzo:

    "D:\Documents and Settings\XPSP3VLGen\Desktop\ffmpeg 01\bin\ffmpeg.exe" -user_agent "Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0" -headers "Cookie: _alid_=X5sUu10eZB7aDaXfvm3+QQ==" -i "https://2uscreativem2-vh.akamaihd.net/i/Italy/podcastmhp/replaytv/raidue/sera/8539264_,800,1800,.mp4.csmil/index_0_av.m3u8" -c copy "D:\Documents and Settings\XPSP3VLGen\Desktop\index_0_av.ts"
    

    Come noterai cerco di utilizzare ffmpeg.
    Mi sono un pò arrugginito ultimamente nell’utilizzo di questi sw, può tornati utile x risolvere?

  9. Se vuoi registrare ti conviene usare youtube-dl, fai prima e si preoccupa lui di invocare ffmpeg. Comunque sia non è quello, cioè hai trovato il flusso M3U8 ma non mi dici niente di nuovo rispetto a quello che farebbe già il software sul server. 🙂 Il problema è che la Rai sta attivamente osteggiando chi usa il mio script.

    Ne ho parlato poco fa su Facebook, vedi questo post:

  10. E x questo ti ringrazio, non conoscevo youtube-dl, l’ho provato in diversi siti è potentissimo ;). con i comandi giusti si ottengono tutti i flussi disponibili. Di certo richiede un pò di impegno ma ne vale la pena.
    Grazie ancora x il tempo che ci dedichi.

  11. non conoscevo youtube-dl […] con i comandi giusti si ottengono tutti i flussi disponibili

    Come sarebbe? 🙂 Su ogni singolo video geoprotetto della Rai il mio script ti dice di usare quel programma e ti dà anche il comando necessario.

  12. A questo riguardo volevo aggiungere, se posso, che il comando “youtube-dl” esiste e può essere usato anche su Terminale di OS X ma ogni volta che provo a scaricare usando il comando suggerito dal tuo script così com’è scritto mi dà errore e non scarica nulla, invece se nella finestra di Terminale scrivo “youtube-dl” seguito dall’URL della pagina del sito Rai dove si trova il video che desidero scaricare il download parte.

  13. Sperando di far cosa gradita (se è già stata fatta insultami pure 😉 ) e di non interferire col tuo lavoro elenco i comandi di Youtube-dl di più frequente utilizzo. Youtube-dl è potentissimo e si può ulilizzare quasi ovunque.

    1. Ricordate che a volte bisogna ricaricare la pagina per rendere disponibile il video e in taluni casi attendere e riprovare.
    2. Barra start e avviate cmd.
    3. Nel mio caso la radice è questa cd C:\Documents and Settings\io\Desktop\youtube-dl.
    4. Digitate dir.
    5. Per ottenere il video con la max risoluzione: C:\Documents and Settings\XPSP3VLGen\Desktop\youtube-dl\youtube-dl.exe "indirizzo" (le virgolette vanno messe).
    6. Per conoscere formati disponibili es. : youtube-dl -F indirizzo (in questo caso senza virgolette.
      Vi compariranno diversi risultati ad es: vhttp-400 o altro disponibile, rtmp ecc.. scegliete il formato preferito e ad es: youtube-dl -f vhttp-400 "indirizzo"

    Per chi volesse cimentarsi in una più approfondita conoscienza del software (e ne vale la pena) a questo indirizzo troverete tutte le FAQ necessarie per utilizzarlo al meglio. https://github.com/rg3/youtube-dl

    Il software permette una svariata serie di funzioni ad es. per variabile: youtube-dl -f 137+141 https://www.youtube.com/watch?v=-pxRXP3w-sQ

    Non è un software per chi vuole la pappa pronta, ma con un minimo di applicazione vi darà delle soddisfazioni e se ve lo dico io che sono solo uno smanettone potete crederci.
    😉

  14. Xiun, questo post parla del sito Rai. Ad ogni modo, se non ti trovi con lo script che esiste già dal 2015 per favore usa l’apposito modulo di contatto per richieste di sviluppo software.

    Giancattivo, suvvia, non è mia abitudine insultare la gente. 🙂 Grazie per il contributo, ma per favore la prossima volta occhio alla grafia… con tutte quelle “x” al posto di “per” sembrava una serie di equazioni. 😀

    Preciso a chi stesse leggendo che le indicazioni che hai fornito valgono solo per Windows quindi non saranno d’aiuto a chi ha scelto di usare soluzioni migliori. Un suggerimento che aggiungerei per comodità è che oltre a spostarsi nella directory come giustamente dicevi tu, si può anche trascinare l’eseguibile dentro al prompt dei comandi e il suo percorso completo viene indicato automaticamente.

    Inoltre, se prima fai cd nella directory, nel comando dopo ti basta scrivere youtube-dl senza percorso completo. 🙂

    Hai fatto benissimo a dire che esistono molte opzioni utili… io di solito per pigrizia lascio che sia il programma a determinare i default giusti. 😛

  15. 😉 ah ah, hai ragione. Scrivo da cani. Xiun, per Dplay controlla il lavoro di Daniele Giudice.
    Andrea, grazie ancora per il tempo che ci dedichi.

  16. CIao Andrea. Verifica questi link rai. Il tuo scripr trova solo lo stream a 800 di bitrate mentre esiste anche quello a 1800……almeno il mio firefox mi dice solo 800….

    https://www.raiplay.it/video/2016/07/Sole-rosso-4e1c7058-e7bd-4bd6-8423-1b492c9b1065.html

    https://www.raiplay.it/video/2018/04/La-morte-cavalca-a-Rio-Bravo-1ad569b7-816d-4c33-af35-98a1da1d9ad0.html

    Probabilmente cè qualche anomalia su queste pagine Rai…..ti segnalo il problema vedi tu quando e se hai tempo di risolvere…..

  17. Ora dovrebbe essere OK. Ho lanciato una procedura che ricontrolla tutti i video degli ultimi 20 giorni circa, così si aggiornano anche quelli vecchi. 🙂

  18. Mi dispiace ma ancora non rileva i video a 1800 di bitrate, questo è un esempio:

    https://www.raiplay.it/video/2017/08/Amore-tra-i-fiordi-Le-due-estati-3868a31c-8ec7-4744-9bf4-0d68ae91f6df.html

    questo è il link m3u8, come vedi cè anche la versione a 1800 oltre che 800

    https://2uscreativem2-vh.akamaihd.net/i/Italy/podcastmhp/replaytv/raidue/mattina/8930929_,800,1800,.mp4.csmil/index_1_av.m3u8
    

    questo è il link che rileva il tuo script

    http://creativemedia2.rai.it/podcastmhp/replaytv/raidue/mattina/8930929_800.mp4
    

    se lo cambio manualmente in

    http://creativemedia2.rai.it/podcastmhp/replaytv/raidue/mattina/8930929_1800.mp4
    

    scarico il video a 1800.

    quindi se si cambia a mano il link aggiungendo 1 davanti a 800 funziona.

  19. Probabilmente allora la Rai carica prima il file 800 e poi solo in seguito il 1800, impedendo il corretto rilevamento iniziale.

  20. Ciao andrea, mi rendo conto che non sia un tuo problema, ma hai idea del perchè il sito di daniele giudice sia scomparso?
    Te lo chiedo perchè ho visto che hai collaborato a correggere un suo script.

  21. atb5
    è come ha detto Andrea, anche a me è capitato più volte di dover mettere a mano la risoluzione, e se non sbagli lo devo aver già segnalato.
    😉

  22. Anche dopo una settimana da quando la rai mette un film lo script rileva sempre la versione a 800 invece che 1800, quindi secondo me non è un problema iniziale e che si deve aggiornare perchè caricano prima i video a 800 e dopo a 1800……io ho segnalato solo perchè per me è un problema sullo script, Io scarico i video anche senza lo script con altri sistemi, ma per chi usa solo lo script cè secondo me questo piccolo problema, tutto qua.

  23. Giancattivo,

    ho visto che hai collaborato a correggere un suo script

    Non è propriamente così… Daniele ha legittimamente copiato parte del codice del mio script RSI per creare il suo, cosa assolutamente consentita dalla licenza GPL. 🙂 Non so dirti come mai il suo sito sia stato messo in manutenzione da diverso tempo, magari gli mando un’email per curiosità…

    Comunque sia youtube-dl funziona senza problemi con Dplay Italia.

    Atb5, sì be’ se la Rai carica prima i video a 800 quelli sono i link che vengono memorizzati, quindi un minuto dopo o una settimana dopo non fa molta differenza.

  24. Mannaggia su giallo hanno cambiato qualcosa e non riesco a salvare i video….. Arrrr
    Ho provato con diversi strumenti e a controllare il sorgente delle pagine ma non ci arrivo.

  25. Giancattivo su tutto dplay youtube-dl non funziona più
    provato anche io ma non trovo soluzione 😦

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.