“Reverse Engineering per dispositivi IoT” al Linux Day 2018 — Sabato 27/10/2018, Vicenza

Ottobre è il mese che vede protagonista il Linux Day, la principale iniziativa italiana per conoscere ed approfondire Linux ed il software libero. Dal 2001 in tutta Italia si possono trovare vari eventi locali con talk, workshop, spazi per l’assistenza tecnica e dimostrazioni pratiche di software e hardware libero.

L’argomento di quest’anno è World Wild Web. Come socio del Gruppo Utenti GNU/Linux di Vicenza parteciperò proponendo un talk riguardante i dispositivi IoT (Internet of Things) perché in effetti non dobbiamo tenere d’occhio solo il Web, ma anche Internet e tutti gli aggeggi che vengono messi in rete. 😉

Il talk sarà di argomento lievemente tecnico:

Reverse Engineering per dispositivi IoT

Le nostre case sono sempre più popolate da una moltitudine di dispositivi connessi alla rete, che comunicano in vari modi e possono essere comandati tramite smartphone. Ma cosa si può fare se si vuole capirne il funzionamento e integrarli nel proprio software? Come caso di studio prenderemo in considerazione una relay board con un breve guida e una misteriosa app per Android, entrambe in cinese. Analizzeremo il tutto per svelare il protocollo di comunicazione e riuscire comandare i relay.

Ovviamente ci saranno anche molti altri contenuti interessanti: un talk su Odoo, uno sulle criptovalute, un workshop sull’open hardware e la sala maker sempre aperta.

Per tutti i dettagli vi rimando alla pagina del Linux Day 2018 sul sito del LUG Vicenza. L’ingresso è libero e gratuito, perciò non mancate!

Annunci

I miei talk al Linux Day 2017 — Sabato 28/10/2017, Torri di Quartesolo (VI)

Quest’anno al GrappaLUG abbiamo deciso di aggregarci agli amici del Gruppo Utenti GNU/Linux di Vicenza per l’organizzazione del Linux Day. Andremo lì come delegazione e lavoreremo tutti assieme per realizzare un evento bello, gratuito e utile presso il Centro Giovanile di Torri di Quartesolo, al confine con Vicenza.

Per chi non lo sapesse, ricordo che:

Dal 2001 il Linux Day è una iniziativa distribuita per conoscere ed approfondire Linux ed il software libero. Si compone di numerosi eventi locali, organizzati autonomamente da gruppi di appassionati nelle rispettive città, tutti nello stesso giorno. In tale contesto puoi trovare talks, workshops, spazi per l’assistenza tecnica, gadgets, dibattiti e dimostrazioni pratiche.

L’argomento di quest’anno è Privacy e riservatezza individuale. Io proporrò due talk, il primo dei quali è piuttosto in linea con il tema:

Ore 12.00–12.30 — Pubblicità invasiva e spiona: come proteggersi su Android

Le pubblicità sul web sono per natura fastidiose, ma quelle dedicate agli smartphone sono particolarmente problematiche. Esse ci profilano costantemente, tracciando le pagine che visitiamo e i nostri interessi. Il tutto mentre ci consumano una larga parte dei dati mobili consentiti dal piano tariffario. Vedremo nei dettagli i rischi causati dalle pubblicità e alcuni metodi semplici ma efficaci per proteggere i nostri smartphone Android.

In sostanza sarà una trattazione più approfondita del mio articolo relativo al blocco della pubblicità su Android. Il secondo talk invece è dedicato allo sviluppo software:

Ore 15.00–15.45 — Come sviluppo le applicazioni web

Oggi possiamo finalmente lasciarci alle spalle l’idea di dover utilizzare PHP per lo sviluppo web. Durante la presentazione verrà spiegato un semplice workflow che utilizzo per lavorare con Python, Flask, SQLite, Apache e Git per ridurre i bug, semplificare il codice e ottimizzare i tempi di deployment.

L’ho intitolato così perché scrivere “PHP fa schifo” sul volantino pareva brutto. 😀 Sto scherzando ovviamente, ho usato PHP e ogni tanto lo uso ancora, però le dichiarazioni dell’autore stesso Rasmus Lerdorf fanno riflettere. Inoltre Flask mi sta veramente cambiando il modo di lavorare in positivo e parlare di Python è sempre un’ottima cosa. 🙂

Oltre a questo, il titolo è volutamente neutro: parlerò di come io sviluppo le applicazioni web, ma non significa che sia l’unico modo possibile.

Per tutti i dettagli vi rimando alla pagina del Linux Day 2017 sul sito del LUG Vicenza. Come sempre l’ingresso è libero e gratuito, perciò non mancate!

Come si creano le app Android — Linux Day 2016

Il 22 ottobre si è svolto il Linux Day 2016 in tutta Italia. Come ormai faccio da anni, ho partecipato all’organizzazione di quello di Bassano del Grappa (VI) assieme a GrappaLUG.

Il Linux Day è un evento fantastico per vari motivi: è gratuito, si trova in decine di città in tutto il paese, e consente alle persone di avvicinarsi a Linux e conoscere varie tematiche relative al mondo del software libero.

Quest’anno ho deciso di proporre un talk basato essenzialmente sul mio lavoro, parlando dello sviluppo di app per Android, il quale è un sistema operativo basato su Linux, perciò eravamo pienamente in tema. 🙂

Di seguito potete vedere la registrazione del talk e le slide su SlideShare. Se volete scaricarle, le trovate sul sito del GrappaLUG. Naturalmente fatemi sapere se avete qualche domanda o dubbio. Buona visione!

I migliori metodi per estrarre automaticamente notizie, ricette e altre informazioni dai siti web

Il web è una miniera di informazioni, il cui contenuto cresce a dismisura ogni giorno. Una necessità che ci troviamo ad avere frequentemente è quella di estrarre e salvare contenuti e dati. In passato ho trattato l’estrazione dei contenuti audio e video, ma esistono anche moltissimi contenuti testuali, come notizie, ricette o tabelle con dati numerici.

Inoltre è molto utile essere notificati quando il contenuto di un sito cambia, per esempio pubblicando un nuovo articolo o aggiungendo delle foto a una galleria. Tuttavia, non tutti i siti offrono dei feed RSS già pronti.

Vi avevo anticipato che avrei trattato questo argomento al Linux Day 2015 e finalmente è pronto il filmato del mio intervento. 🙂 Riporto qui la descrizione e il video del talk:

Il web è pieno di informazioni utili: non solo dati numerici, ma anche notizie, tutorial, ricette e gallerie di immagini. Tuttavia, spesso i siti web rendono complicato estrarre le informazioni che ci interessano per poi elaborarle o convertirle. Inoltre, a volte è utile tenere traccia degli aggiornamenti che vengono pubblicati su una certa pagina.

In questo talk vengono analizzati strumenti e tecniche per risolvere efficacemente questo problema tramite il web scraping.

Siamo stati costretti ad usare una telecamera di riserva, per problemi tecnici con quella principale. Per questo il video è di scarsa qualità, ma ci sono le slide in sovrimpressione che compaiono quando necessario, quindi è tutto leggibile.

Se volete, potete scaricare le slide in PDF dal sito del GrappaLUG, cliccando qui.

Il mio intervento al Linux Day — Sabato 24 Ottobre 2015

evento LD 2015

Come di consueto, anche quest’anno collaborerò con il GrappaLUG alla realizzazione del Linux Day 2015 a Bassano del Grappa (VI).

Avete mai sentito parlare di data scraping? Se vi ricorda un po’ il suono del ghiaccio quando viene grattato via dal frigorifero, una mezza idea già ce l’avete… 😛

In pratica si tratta degli strumenti e delle strategie che si usano per estrapolare informazioni dalle pagine web. Pensate ad esempio al mio script per scaricare i video da Rai Replay, oppure Video Mediaset o La7.

Ma non è tutto, perché la tematica è molto più generale. Potete immaginare di avere un sito dove sono inserite delle ricette che volete estrarre e stampare, oppure a delle tabelle con dei numeri di telefono.

Se vi ponete delle domande come queste:

  • Come faccio a salvare velocemente le 45 foto di questo album online?
  • In che modo posso estrarre le tabelle di questo PDF?
  • Come creo un avviso che mi mandi un’email ogni volta che viene pubblicata una notizia su questo sito?

…allora siete interessati al data scraping.

Estrarre notizie, ricette e altre informazioni dai siti web
Ore 17.00–17.40 — Relatore Andrea Lazzarotto

Il tempo a disposizione sarà un po’ limitato (40 minuti) perciò mi concentrerò su qualche esempio essenziale, probabilmente saltando cose troppo difficili. 🙂

In ogni caso penso che ne verrà fuori un talk interessante. Tenete conto che quest’anno si sta valutando se riusciremo a filmare gli interventi oppure no… potrebbe anche non esserci un video disponibile online. Meglio venire di persona! 😉

Infine, come spiegato nella pagina ufficiale dell’evento:

L’ingresso è libero, tuttavia i posti a sedere sono limitati. Pertanto consigliamo la prenotazione facoltativa tramite Eventbrite:

Prenota ora!

Vi consiglio pertanto di prenotare il vostro “biglietto” gratuitamente se desiderate partecipare. Nel caso i posti riservati finissero non preoccupatevi, potrete comunque accedere al Linux Day, la prenotazione serve solo per i posti a sedere.

Ovviamente ci saranno anche altri talk e sono tutti gustosi, perciò vi suggerisco di andare a leggere il programma completo.

Vi aspetto a Bassano! 😀

Sorgente: Linux day 2015 | GrappaLUG