Scaricare i video da Rai Play — L’ultimissimo script

Chi segue questo blog da un po’ di tempo sa che nel 2010 avevo pubblicato il mio primo script per salvare i video dal portale Rai, proseguendo poi nel 2012 con un secondo script rinnovato.

Erano tempi bui, in cui gli utenti Linux non potevano neppure vedere facilmente i programmi per via di Silverlight. Lo script aveva lo scopo di integrare e far riprodurre i video MP4 e i flussi MMS tramite un player nativo, per esempio VLC.

Ora i tempi sono cambiati e il sito si è evoluto numerose volte in questi ultimi 7 anni, così come i browser che usiamo per navigare. Adesso i video si possono vedere senza problemi su tutte le piattaforme, ma le numerose modifiche effettuate continuamente nell’arco di tutto questo tempo ha reso lo script precedente sempre più complicato e difficile da gestire.

Con la nuova grafica di Rai Play, ho tagliato i rami secchi, eliminando il supporto a vecchie versioni del sito, vecchi browser e vecchie abitudini di programmazione. Insomma, è stato riscritto tutto daccapo. 😀

Funzionamento dello script

Il mio script vi consente di scaricare i video da Rai Play senza dover fare alcun login. In tal caso, inibisce la finestra che invita l’utente ad accedere e attiva la navigazione quando si clicca sulle miniature dei video.

Il pulsante per i download viene inserito in due zone diverse:

  • sotto alla scheda di un episodio
  • all’interno del player video (vale solo per chi fa il login)

Quando viene premuto il pulsante, parte il processo di ricerca del video MP4. Se viene trovato un file, lo script mostra una finestra modale con il link al video. Altrimenti compare un messaggio di errore.

Estensione per il browser

Prima di installarlo, dovete aggiungere l’estensione adatta al vostro browser. Lo script è sviluppato espressamente per Greasemonkey (versione 4) e Tampermonkey, sui browser rilasciati negli ultimi 2 anni.

Altre piattaforme potrebbero funzionare ma non sono testate né è garantito alcunché. In base al vostro browser, potete usare:

Installazione dello script

A questo punto vi basta recarvi alla pagina di download per installare lo script, premendo il pulsante qui sotto. Nella pagina che si aprirà, dovrete cliccare Installa questo script.

Rai Play video download

Note importanti

Come sempre, ricordate che lo script può funzionare solo se la Rai ha caricato il file in MP4, e non sempre lo fanno. Questo non dipende da me perciò non scandalizzatevi.

Lo script funziona solo ed esclusivamente su Rai Play. Se volete continuare a scaricare da altre sezioni del sito Rai, dovrete installare il vecchio script (che ora viene esplicitamente marcato come Legacy) seguendo il post precedente.

Se vi piace lo script e lo ritenete uno strumento utile, vi ricordo che potete cliccare qui per eventuali donazioni.

Aggiornamenti futuri

Il vecchio script Rai.tv native video player and direct links – LEGACY non sarà più aggiornato. Potete naturalmente continuare a usarlo lo stesso, visto che attualmente funziona perfettamente per le altre sezioni del sito Rai.

Per quanto riguarda il nuovo Rai Play video download, vedremo per il futuro.

Come capita a ogni cambio del sito da parte della Rai, ultimamente sto notando interventi di tutti i tipi. Si passa dai commenti gentili e pazienti, a email più o meno insistenti… fino a qualche intervento al limite del passivo-aggressivo di persone che chiaramente non hanno la minima idea del lavoro che c’è dietro a tutto questo.

C’è chi mi scambia per un maggiordomo aspettandosi un aggiornamento a uno schiocco di dita (o all’invio di un commento sui social) e chi pensa che sia dovuto, scontato, ovvio che io passi il weekend a programmare uno script invece di spenderlo con gli amici.

A costo di dire qualcosa di sorprendente, io ho anche altro da fare. 😀 Dall’esperienza di questi anni sto imparando che pubblicare gli script che realizzo per me (come quelli delle TV) è sempre un rischio e porta poi a perdere un sacco di tempo in aggiornamenti e modifiche varie. Ho intitolato questo post (non a caso) “l’ultimissimo script” perché è anche un buon auspicio per il futuro. 😉

Quindi lo script continuerà ad essere quello che è sempre stato: un hobby. Ci lavoro se ho tempo, se ne ho voglia e se poi torna utile anche a me. 🙂

Come sempre, buona visione a tutti!

65 pensieri su “Scaricare i video da Rai Play — L’ultimissimo script

  1. Night Train,

    se le descrizioni dei video sono particolarmente lunghe, anche in questi casi il testo si confonde col bottone download che, però, rimane cliccabile

    Sì ho visto anche io che hanno sviluppato male la grafica. A seconda della dimensione della finestra del browser, a volte le descrizioni sbordano, altre volte no. Secondo me avrebbero dovuto usare un approccio diverso per disporre gli elementi sulla pagina.

    Franz, ah OK ho capito, l’estensione ti scarica i flussi M3U8. È una cosa leggermente diversa dallo script, ma utile anche quella. 🙂

    Roberto, sì be’ diciamo che quello è il problema minore, quello lì è il tasto di riserva che torna peraltro utile soltanto a chi non effettua il login. L’idea sarebbe che il bottone appaia vicino agli altri tasti sulla barra del player.

    Topo Gigio,

    Firefox, FirefoxDeveloperEdition e Chrome non si comportano allo stesso modo, per esempio non renderizzano la home page del sito allo stesso modo

    Ah sì? Che differenze hai notato? In teoria non dovrebbe influire, comunque. 🙂

    Renato e Oudenoski, pare che alcuni video siano stati inseriti su dei server nuovi che prima non esistevano (andavano dall’1 al 4). Ci dovrò dare un’occhiata in seguito.

    Massimo M, la legge europea è già in vigore da un po’… ma vale solo per le piattaforme di streaming a pagamento! 🙂

    Ginko, dove hai letto che Greasemonkey è morto da tempo?

    Nekkoyiydo, quello lì (per chi ha effettuato il login) dovrebbe essere una cosa in più e non strettamente necessaria.

    Amedeo, al momento non è in programma questa cosa… su Mediaset si può pescare la lista di tutti i formati con una sola richiesta al server, mentre sulla Rai anche solo per estrarne una bisogna fare vari passaggi. Volendo evitare di “bombardare” i server della Rai oltre misura, finora è stato tutto pensato per estrarre un solo URL.


    Per tutti quanti, vi invito cortesemente a testare la versione 10.0.2 che prevede:

    • miglior piazzamento del pulsante sul player video
    • miglior riconoscimento degli utenti che non hanno effettuato il login
    • maggiore compatibilità di browser e estensioni

    Ho testato su Firefox e Chrome, sia Greasemonkey che Tampermonkey. Funziona persino su roba retro tipo Pale Moon (anche se io non lo supporto e quindi è più che altro un colpo di fortuna).

    Inviterei tutti quanti anche a non usare l’area commenti come un forum di discussione per parlare del più e del meno o lasciare vari messaggi che dicono la stessa cosa scritti dallo stesso autore (alcuni li ho tolti). Con l’insistenza non mi fate rispondere più velocemente, anzi tutt’altro. 😉

  2. Avevo segnalato che non si riusciva a scaricare una puntata di Passato e presente (ven 8 1315 Il rogo dei libri), oggi ho riprovato ed esce il msg che non c’è un mp4 valido e forse è protetto da DRM. Ci puo essere qualche altra strada? Grazie
    P.s. oggi ho provato con Chrome, funziona tutto, grazie ancora!

  3. niente da fare..neppure la 10.0.2 funziona..
    ed il log in e’ -obbligatorio-
    win 10 home 64 e tampermonkey..
    😦

  4. Ripeto il post perchè forse non era chiaro:
    Avevo segnalato che non si riusciva a scaricare una puntata di Passato e presente (ven 8 1315 Il rogo dei libri), oggi ho riprovato ed esce il msg che non c’è un mp4 valido e forse è protetto da DRM. Ci puo essere qualche altra strada? Grazie
    P.s. oggi ho provato con Chrome, lo script funziona tutto, grazie ancora (ma mi riferisco al funzionamneto in generale con chrome, non è che sono riuscito a risolvere il problema DRM!)

  5. @ domenico
    Mmmm… il flusso video c’è e non è protetto da DRM, si salva facilmente, ma non con lo script.

    @Tutti noi
    Ragazzi leggete i vari articoli di Lazza, lì ci sono tutti gli escamotage per scovare i flussi video per poi salvarli.
    Nella fattispecie sull’utilizzo di ffmpeg, youtube-dl, Video DownloadHelper e gli strumenti per gli sviluppatori.
    Come ho detto in precedenza conoscere i fondamentali non ci fà rimanere a bocca asciutta, nei momenti di magra.
    Basta un minimo di applicazione, non è difficile.

    Lazza ha ben presente i difetti dello script (ne abbiamo esposti a dismisura) e quando avrà tempo e voglia lo renderà perfetto come al solito, (ne sono certo 😉 ) e se così non fosse per motivi tecnici amen.
    Alleggeriamogli il lavoro non assillandolo, rischiamo di stizzirlo.
    Come al solito ringrazio Lazza per il tempo che ci dedica.
    Non è una sviolinata a Lazza, è un sincero ringraziamento, pochi anzi pochissimi condividono determinate info e il prodotto del loro lavoro.

  6. Circa il video del rogo dei libri (passato e presente), oggi pastylink ne trovava due risoluzioni, ma andando a scaricare -> messaggio nessun file.. n ieri non mi dava nemmeno i link

  7. Scusa Domenico ma, come giù ribadito, ci sono altri strumenti consigliati per risolvere questi problemi. Continuare a far riferimento ad altri siti poco raccomandabili (qui) è fuori luogo.

  8. @franz: Sorry, non volevo contravvenire. Pensavo che quel sito fosse tra le strade che mi era stato suggerito di esplorare e volevo semplicemente riportare l’accaduto.

  9. Per curiosità, ho provato la puntata di ieri sera di Cartabianca, dal sito, premendo il bottone del Download, mi dice che non è stato possibile trovare un link in formato MP4 perchè probabilmente protetto da DRM, eppure lo stesso video è tranquillamente scaricabile da Pastylink.

  10. Andrea, grazie mille per la tua risposta a la mia email. Adesso ho capito che la freccia blu che vedo sullo schermo di RaiPlay è la tua e che sostituisce la scatola verde. Purtroppo per le puntate di “Un Posto al Sole” quando clicco la freccia un messaggio indica che “Non è stato possibile trovare un link del video in formatto MP4. Il video potrebbe essere protetto da DRM.” Riesco ancora a scaricare le puntate usando il sito Pastylink. Mi hai segnalato la precisazione data a Renato sopra, ma non ho capito come c’entra, scusa!

  11. Ciao a tutti, ciao Lazza !
    Lascio il mio feedback per lo script v10.0.2

    In generale, escludendo i video che si trovano sui nuovi server (cui mi accennava Lazza nella sua ultima risposta), tutto funziona normalmente.

    Infatti, senza fare log-in, riesco ad ottenere i link senza far partire il video. Per capirci, ottengo il link dall’icona tonda nella pagina della descrizione del video.
    Utilizzo Win7 32bit, Opera portable, ViolentMonkey, script v10.0.2

    Anche con lo script v10.0.1 tutto funzionava, finché non si è aggiornato Opera. Poi con lo script nuovo tutto è tornato nella normalità.

    Spero sia utile questo feedback 🙂

    Saluti da Oudenoski.

  12. @Giò no non ci sono più da quando hanno modificato il layout del sito, ti tocca usare youtube-dl o ffmpeg.
    E ti dico in anticipo che lazza non è interessato allo sviluppo (o almeno in alcuni post in altri articoli ne ha manifestato il suo disinteresse).

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.