Ricostruzione forense di NTFS con metadati parzialmente danneggiati — Video e slide

Come vi avevo anticipato circa un mese fa:

Mi è stato proposto di partecipare all’ESC 2016 e di tenere un talk attinente al mio lavoro di tesi sul file system NTFS. ESC è un incontro di persone interessate al Software e Hardware Libero, all’Hacking, al DIY. Si tratta di un evento con contenuti in continua evoluzione, che vengono creati dai suoi partecipanti.

L’organizzazione di ESC ha fatto un ottimo lavoro in termini di video, infatti tutti gli interventi sono già disponibili sul loro canale YouTube. Ci sono moltissimi talk interessanti e naturalmente desidero segnalarvi anche il mio, intitolato Ricostruzione forense di NTFS con metadati parzialmente danneggiati.

Purtroppo c’è stato un piccolo problema tecnico: per motivi logistici non ho potuto presentare con il mio laptop ma ho dovuto usare il portatile che era presente (per di più, ehm… con Windows). Le scritte si sono un po’ sballate.

Il laboratorio non è stato filmato, ma in sostanza ho mostrato RecuperaBit in azione su alcuni casi di esempio che sono discussi anche nel talk.

Di seguito invece trovate le slide pubblicate su SlideShare (cliccate qui per il PDF):

Avete domande? Qualche parte non è chiara? Lasciate pure un commento qui sotto.

Il mio talk a ESC 2016 — Giovedì 01/09/2016, Forte Bazzera (VE)

Mi è stato proposto di partecipare all’ESC 2016 e di tenere un talk attinente al mio lavoro di tesi sul file system NTFS. ESC è un incontro di persone interessate al Software e Hardware Libero, all’Hacking, al DIY. Si tratta di un evento con contenuti in continua evoluzione, che vengono creati dai suoi partecipanti.

In particolare, ESC utilizza la formula del campeggio per riunire gli appassionati i quali poi possono assistere a talk e seminari, oltre a partecipare a laboratori vari e LAN party. I talk, caps e labs ufficiali saranno programmati da giovedì 1 a sabato 3 settembre, ma chi lo desidera può arrivare già mercoledì 31 e restare fino a domenica 4.

Il mio talk si svolgerà giovedì 1 settembre, di pomeriggio:

Giovedì 01/09/2016 — 15:00:00
Ricostruzione forense di NTFS con metadati parzialmente danneggiati
Andrea Lazzarotto (Lazza)
Forte Bazzera (VE)

A seguito terrò anche un laboratorio dove mostrerò l’utilizzo pratico di RecuperaBit, il mio software per la ricostruzione di NTFS.

L’ingresso è gratuito, e da quest’anno anche il campeggio. Tuttavia, c’è un limite al numero di partecipanti. È quindi necessario pre-registrarsi obbligatoriamente in maniera da rispettare il criterio “primo arrivato, primo servito”.

Potete trovare tutti i dettagli riguardo all’evento, compresa la lunga lista di interessantissimi talk e laboratori sul sito di ESC 2016. 🙂

Recuperare dati da partizioni NTFS danneggiate — Video e slide

Il Veneto è una regione particolarmente fortunata: siamo la seconda in tutta Italia per numero di LUG (Gruppi di Utenti Linux), dopo la Lombardia. Questo è possibile grazie all’incessante lavoro dei membri di tante associazioni. Tuttavia, potete trovare dei LUG in tutta Italia: non lasciatevi sfuggire queste opportunità e seguite i siti web dei LUG più vicini a voi per essere informati sugli eventi e le attività che organizzano. Io personalmente partecipo alle attività del GrappaLUG di Bassano del Grappa (VI).

Il mio talk sulla ricostruzione di NTFS

Come vi avevo scritto qualche tempo fa, il 7 giugno sono stato ospite del LUG Vicenza per un talk relativo alla mia tesi di laurea magistrale e il mio software RecuperaBit. Ovviamente, se siete di queste parti andate a visitare il loro sito web perché fanno un sacco di ottime attività di grande interesse e utili per tutta la comunità.

Devo dire che fare un talk da loro è stata un’esperienza davvero piacevole. L’organizzazione è stata perfetta, incluso il modo in cui è stato registrato il video. Mi ha piacevolmente sorpreso avere la partecipazione di una delegazione del LugBS, con tre persone venute addirittura da Brescia. Ciò mi ha onorato particolarmente.

Quello che ho cercato di fare è stato spiegare l’argomento in modo non eccessivamente tecnico ma allo stesso tempo accurato. È sempre difficile essere precisi senza essere noiosi, ma almeno ci ho provato. 😀

Ecco un estratto di alcuni commenti ricevuti dai partecipanti:

La serata di ieri è stata interessantissima. La tua esposizione è stata chiara, precisa, professionale ed illuminante.

Alla fine hai mostrato in maniera pratica il funzionamento del tuo software che è risultato disarmantemente semplice da usare, ma potentissimo!

— Marco

Bellissimo assistere a:

  • una persona preparata che ha scritto un programma
  • per giunta ti spiega come ha ragionato e come lavora: te ne vai a casa con un maggior grado di consapevolezza invece che un utente “passivo” che adopera un programma ma che fa un atto di fede e si affida ad esso senza sapere come lavora
  • e poi la parte pratica! Non finirò mai di insistere su questo punto 😀 Grande valore aggiunto!

— Luigi

L’argomento era effettivamente molto tecnico ma è stato spiegato con molta scioltezza da una persona che conosceva l’argomento in modo approfondito. Io ed i miei colleghi sistemisti abbiamo più che apprezzato.

— Vincenzo

La difficoltà non era tra le più basse, ma è stato tutto spiegato bene e tutto sommato in maniera leggera e con slide divertenti. Personalmente non sapevo nemmeno cosa significasse la parola forense, adesso ho tante cose in più nel bagaglio.

— Alessandro

È chiaro che l’argomento trattato da Andrea non fosse di vastissimo interesse, anch’io non avrei mai pensato di aver necessità di recuperare dati da un HD, ma vi assicuro che quando ti capita, riuscire a trovare un software adatto e (soprattutto) una persona che ti dia le dritte giuste è oro colato!

— Stefano

Il video e il materiale

Per chi non può esserci fisicamente, il LUG Vicenza registra puntualmente i video dei talk e li pubblica online. La qualità del video è molto buona, specialmente perché l’audio è stato registrato con un microfono esterno e quindi non ci sono interferenze. 🙂

Questo è il video disponibile su YouTube:

Di seguito invece trovate le slide pubblicate su SlideShare (cliccate qui per il PDF):

Per quanto riguarda il materiale che potete usare per i test, ne ho già parlato nel post precedente quindi potete leggere quello per maggiori dettagli.

Le prossime tappe

Ieri sera, come tutti i venerdì 17 che si rispettino, c’è stata la cena dei LUG veneti. Mi è stata fatta la proposta di riproporre un talk analogo a Schio (VI) presso l’AVi LUG e a Montebelluna (TV) presso il MontelLUG. Insomma, l’argomento sta diventando richiesto!

Naturalmente sono ancora idee e proposte non confermate, ma tenete d’occhio i loro siti… prima o poi potrei davvero fare un talk anche lì. 😉