Far funzionare bene Skype su Ubuntu a 64 bit

Visto che per motivi di studio dovrò andare in Danimarca e con l’ultima versione non è poi così malaccio, ho deciso di reinstallare Skype. Non è il mio programma di messaggistica preferito, tuttavia bisogna ammettere che per certe cose funziona abbastanza bene.

Il problema però è che il pacchetto fornito sul sito, seppur indicato come “multi architettura”, gira un po’ meglio su Ubuntu a 32 bit (è comunque compilato per i386) mentre sulla versione a 64 bit va maluccio. Io ho riscontrato due problemi: il primo era il look dell’interfaccia per nulla integrato col resto del sistema, il secondo l’impossibilità di inserire lettere accentate.

Skype rispettivamente prima e dopo la "cura"
Skype rispettivamente prima e dopo la “cura”

Ho scoperto che entrambi questi problemi sono dovuti alla mancanza di alcune librerie di compatibilità con i software a 32 bit. Ok, il tema orribile si può sopportare, ma per scrivere in italiano gli accenti servono. Per questo motivo, ho deciso di sistemare tutti e due i problemi. Il comando da dare è il seguente:

sudo apt-get install ia32-libs-multiarch:i386 libc6-i386

Il primo pacchetto sistema il tema, l’altro gli accenti. Ovviamente poi dovete chiudere il programma e riaprirlo.

Aggiornamento — 01/01/2013: se volete avere anche l’icona nella barra di stato in modalità indicator di Ubuntu, come quella del gestore di rete o del volume, installate anche il pacchetto sni-qt:i386. L’effetto finale è niente male.

3 pensieri su “Far funzionare bene Skype su Ubuntu a 64 bit

  1. Complimenti Andrea, era ciò che volevo, grazie. Però così è troppo comodo, non ho capito una mazza di quello che il tuo comando ha fatto, dopo aver scaricato 270 M di roba, ha ravanato altri 10′ e ora tutto ok, ma cosa sia successo non lo so. Quando hai due minuti di tempo riesci a dire a un novello cosa hai fatto?
    Grazie 1000.

  2. Siccome Skype è un pacchetto a 32 bit, ha bisogno di alcune librerie di “compatibilità” per interfacciarsi alle impostazioni del sistema. Per esempio, Qt ha bisogno di una versione a 32 bit del tema GTK+ che ricrea un aspetto uguale a quello di Gnome/Unity. Il primo pacchetto installa appunto queste compatibilità. Il secondo pacchetto invece serve a mettere una versione a 32bit di libc6, che permette a Skype di usare ibus e quindi rilevare correttamente le impostazioni della tastiera.

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...