Mantenere Wine sempre pulito e bello esteticamente

Capita che utilizzare un’applicazione Windows sia necessario (a me praticamente mai, comunque…), ed in questo caso ci viene in aiuto il buon Wine. Il problema purtroppo è che un applicazione sotto Wine al naturale è decisamente brutta.

Decisamente non ci siamo…

In questa guida vedremo come partire da un’installazione nuova di Wine e rendere il suo aspetto più gradevole, per poi farne una copia di backup da ripristinare occasionalmente.

Quindi se non avete un’installazione nuova di Wine, e non avete programmi installati o ce li avete ma non sono importanti, potete azzerare le vostre impostazioni di Wine (ed i programmi installati) con il comando:

cd ~
rm -rf .wine

Adesso avviate da terminale Wine senza argomenti:

wine

E aspettate che ricrei la directory appena rimossa.

Adesso che abbiamo Wine nuovo possiamo pensare all’aspetto estetico. Se utilizzate un tema chiaro installate Royale; mentre se utilizzate un tema scuro be’ mettetevi l’anima in pace perché il massimo che ho trovato è stato qualche tema grigietto… Se ne trovate qualcuno di nero segnalatemelo.

A questo punto aprite la configurazione di Wine e nel tab Desktop Integration impostate il tema a Media Center Style.

Applicate e chiudete le applicazioni aperte (per avere lo stile applicato correttamente bisogna riaprire i programmi).

Ricorda Windows… Però direi che è decisamente meglio di prima!

Ovviamente ciò si può fare anche con altri temi per Windows (anche quelli non ufficiali, che su Windows necessitano di una patch) basta solo che scegliate quello che preferite.

Ma veniamo alla pulizia.

Adesso che abbiamo il nostro tema ci conviene creare una copia di backup da ripristinare al volo. Prima di fare ciò ci conviene settare le impostazioni relative alle unità virtuali e le altre che vogliamo.

Poi facciamo nel terminale:

cd ~
cp -rf .wine .wine.backup

Poi, quando vogliamo resettare la nostra installazione di Wine senza reinstallare il tema (ma perdendo tutti i programmi comunque):

cd ~
rm -rf .wine
cp -rf .wine.backup .wine

18 pensieri su “Mantenere Wine sempre pulito e bello esteticamente

  1. bella guida!
    però fino ad adesso non ho trovato nessuna applicazione win per cui valga la pena emulare…
    e penso che mai la troverò! ^^

  2. @ gian: questo è vero, però spesso non dipende da questioni di abitudine o altro. Io ad esempio sono “costretto” ad emulare eMule (bel gioco di parole😛 ), poichè aMule non ha il procollo di offuscamento.

  3. Alcuni consigliano di cancellare poi la cartella del tema per migliorare le prestazioni. Non trovando il tema wine si caricherà solo lo schema di colori tralasciando tutte le corbellerie che potrebbero rallentare il tutto. Dopotutto su win Xp il servizio per i temi occupa ben 10mb di ram ( ricordo di averlo letto ma non ricordo dove).

  4. Pingback: Top Posts « WordPress.com

  5. @illusion: non so cos’è il protocollo di offuscamento…
    cmq se ti interessa rimanere anonimo, basta torrificare amule, mi sembra…😉

  6. Azzo, complimenti, era proprio quello che potrebbe risparmiarmi smorfie costanti alle (rare) volte che uso il vino…XD

  7. Come tema scuro c’e’ l’equivalente nero del Royale che si chiama Royale Noir. Lo uso a lavoro e fa il suo porco effetto, al cuni lo scambiano addirittura per V1sta (brrrrr!), seocndo me si integrerebbe perfettamente col tema scuro che vedo spesso in Gnome.

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...