Guardare e scaricare i video di Rai.tv e Rai Replay — anche con Linux

Aggiornamento del 3 novembre 2019: questo articolo parla del vecchio script per il sito Rai Replay e altre sezioni del portale Rai. Il vecchio script non sarà in alcun modo aggiornato ulteriormente.

Per quanto riguarda Rai Play, vi rimando all’articolo Scaricare i video da Rai Play — L’ultimissimo script.

In passato vi avevo scritto riguardo ad un mio script per Greasemonkey che consentiva di vedere le puntate delle trasmissioni TV sul sito Rai.tv senza usare Silverlight. Soffriva però di una limitazione: non era compatibile con Rai Replay, il servizio che permette di rivedere quasi tutti i programmi degli ultimi 7 giorni trasmessi da Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai 5. Inoltre devo dire onestamente che aveva qualche piccolo bug.

Ebbene, sono lieto di annunciarvi che ho rilasciato una nuova versione dello script che non solo corregge i bug di cui sopra, ma aggiunge il pieno supporto a Rai Replay! E la cosa migliore è che non dipende per nulla da Silverlight, non dovete averlo nemmeno installato. Lo script fornisce un link diretto al file che vi interessa e vi permette di vedere la trasmissione direttamente nel browser. Nella maggior parte dei casi sarà un video in HTML5, riproducibile senza plugin. Nel caso di video non in MP4, potrete usare uno dei tanti player multimediali per il vostro sistema operativo — posto che abbiate tutti i codec installati.

 Qui potete vedere alcuni esempi dello script in azione, a sinistra sull'archivio di Rai.tv e a destra su Rai Replay
Qui potete vedere alcuni esempi dello script in azione, a sinistra sull’archivio di Rai.tv e a destra su Rai Replay

Le istruzioni sono divise in paragrafi. Assicuratevi di leggerli tutti, dall’inizio alla fine e in pochi minuti avrete tutto pronto per il vostro primo download. 😉

Player consigliati

Per alcuni video (quelli non in MP4) è necessario usare un plugin multimediale. Per la riproduzione in Firefox con Linux vi consiglio di usare Gecko Media Player e non Totem. Per quanto riguarda Chrome (quello proprietario) sotto Linux vi consiglio Totem. Per tutti gli altri casi (Chromium oppure altri sistemi operativi) usate sempre il plugin di VLC in modo da non avere problemi.

Estensione per il browser

Prima di installare lo script dovete aggiungere l’estensione adatta al vostro browser. Lo script è stato sviluppato espressamente per Greasemonkey (versione 3) ma è supportato anche da altre estensioni. In base al vostro browser, potete installare:

Pagine supportate

Lo script funziona sulle seguenti pagine:

  • Video on demand di Rai.tv — I video che potreste trovare possono essere stream MMS, file MOV, file WMV, oppure file MP4.
  • Video di Rai Replay — In questo caso saranno sempre file MP4.
  • Pagine di programmi su Rai.it — Per esempio gli speciali del TG2, per i formati vale quanto detto per Rai.tv.
  • Video in flash su sottodomini di Rai.it — I video sono in formato MP4.

Installazione dello script

A questo punto vi basta recarvi alla pagina di download per installare lo script, premendo il pulsante verde qui sotto. Nella pagina che si aprirà, dovrete cliccare Install this script. Poi i successivi aggiornamenti di solito sono automatici.

Rai.tv native video player and direct links — LEGACY

Come salvare i video

Per i file MP4, MOV, WMV: cliccate col tasto destro e scegliete la voce Salva con nome o simile.

Per gli stream MMS: Un buon metodo multipiattaforma per registrare i flussi MMS è usare Mplayer. Ho scritto le istruzioni per farlo in questo mio articolo. Con Linux e Mac OS X potete anche utilizzare mimms, ne avevo parlato qui. Esistono anche altri programmi… se non vi aggrada nessuno di quelli menzionati, fate come vi pare e usate quello che preferite. 😛

Note importanti

Nel caso in cui aveste problemi con Rai Replay tenete presente che lo script può funzionare solo se la Rai ha caricato il file in MP4, e non sempre lo fanno. È una scelta loro, non dipende da me. Se trovate video con cui il mio script non funziona e avete modo di credere che il file MP4 ci sia, fatemelo sapere e vedrò di sistemare.

Per guardare le dirette su Linux basta il plug-in di Flash Player.

Ricordandovi che potete anche provare il mio script per il sito Mediaset e quello per La7, vi auguro buona visione! 😉

Vi è piaciuto l’articolo?

Scrivere software e guide come questa richiede tempo. Se avete trovato queste informazioni utili e vi è piaciuto il post, potete offrirmi un caffè cliccando sul bottone. 🙂 Se lo fate, per favore lasciate una nota indicando che è per questo articolo.

Caffè

Scaricare, ritagliare e convertire le puntate RAI per guardarle sul telefono

Questa guida nasce per spiegare come ho fatto per risolvere una situazione che mi riguarda personalmente. Sono partito da alcuni presupposti base per cercare di capire come ottimizzare la mia fruizione di una trasmissione che mi piace. Prima considerazione: guardo ben poco la RAI, ma c’è una trasmissione che mi interessa e seguo fedelmente: Chi l’ha visto? Seconda considerazione: ogni mercoledì sera sono impegnato col gruppo Linux, quindi non posso guardare la trasmissione in diretta.

La soluzione più ovvia è adoperare il videoregistratore per memorizzare su cassetta la puntata alla sera e guardarla successivamente. Il problema è che spesso mi dimentico di farlo o continuo a rimandare perché ho tante cose da fare al pomeriggio. Da qui nasce la terza e ultima considerazione: per cinque giorni a settimana, quando vado all’università, ho due ore di treno, una all’andata e una al ritorno.

Dato che sono sempre accompagnato dal mio fedele HTC Wildfire (mi scuso se non ve ne ho parlato ma di recensioni ne trovate tante in rete, sarebbe inutile un’ennesima) ho deciso di approfittare del tempo “perso” in treno e guardare le puntate di Chi l’ha visto mentre viaggio verso Mestre o torno a casa. Ecco come ho fatto…

Continua a leggere…

Guardare i video dal sito Rai senza Moonlight direttamente nel browser

Attenzione! Informazione importante!

Questo articolo parla della prima versione dello script, viene lasciato qui solo per i più curiosi. Se volete vedere o scaricare video dal sito Rai, vi consiglio di leggere questo mio nuovo articolo che viene sempre rivisto con gli ultimi aggiornamenti.

Da qualche tempo utilizzo l’estensione per Firefox Greasemonkey. Questo add-on fantastico consente a chi naviga di modificare il comportamento di alcuni siti web tramite piccoli pezzi di Javascript. Ho iniziato naturalmente utilizzando alcuni tra i tanti script presenti su UserScripts, e poi ho iniziato a crearne anche di miei.

Qual è lo scopo di modificare il comportamento di un sito? Ce ne possono essere diversi, ma bene o male quasi tutti rientrano nella categoria “risparmiare tempo“. Gli script aggiungono funzioni comode alle pagine, integrano servizi diversi, permettono di automatizzare delle operazioni noiose da fare a mano. Chi di voi usa ancora Facebook senza FFixer? Se vi riconoscete nella descrizione rimediate subito, installate l’estensione e poi installate lo script. 😉

Oltre a una decina di script scaricati, uso 6 script creati da me, e quando ne ho bisogno ne creo altri. Finora non ho mai condiviso nessuno di questi script perché, onestamente, sono delle sciocchezze. È vero che fanno risparmiare un mucchio di tempo, ma sono relativamente semplici (al contrario di veri “mostri” stupendi come FFixer appunto…), quasi da far ridere. 🙂

Stavolta però credo di aver realizzato qualcosa di utile, perciò ho deciso di condividerlo. Una delle cose più stressanti per chi usa Linux è indubbiamente il sito dei programmi Rai. Questo sito richiede Microsoft Silverlight (o nel nostro caso Moonlight) per vedere i video. Moonlight in sé è open source, ma richiede dei codec super-proprietari per funzionare. In ogni caso questa tecnologia non è così fantastica, e il player del sito è brutto, se andate a schermo intero non “sfoca” il video e si vedono i pixel. Insomma, un mezzo disastro. Tra l’altro scaricare il video non è facilissimo, se si vuole salvare sul PC (con i player in Flash è più semplice).

Ho pensato perciò di scrivere uno script che sostituisca il player Moonlight quando si vuole visualizzare un programma con il video originale inserito in modo “generico”. Per la precisione viene inserito un riproduttore compatibile con Windows Media Player, che funziona perfettamente sotto Linux (ad esempio col riproduttore Totem) e presumo possa funzionare anche sotto Windows (ma non m’interessa). Naturalmente avrete bisogno di avere i codec correttamente installati.

Oltre a fare questo vi inserisce di fianco al titolo della registrazione che state guardando un link al video originale, sia esso riprodotto tramite MMS o HTTP, in modo che si possa facilmente copiare e scaricare con qualche programma apposito. Vi parlerò in un altro articolo su come fare.

Esempio dell’azione dello script su questa pagina

Come side-effect piacevole questo comporta l’eliminazione della pubblicità prima di vedere il video vero!

Alcuni di voi sapranno che esistono anche modi alternativi di vedere i video dal sito di Rai. Due esempi famosi sono UbuntuWinTV e tv-player, che sono applicazioni separate per una navigazione alternativa al sito web, in sostanza vi puntano direttamente ai link di ciascun video e fanno partire un lettore multimediale. Sicuramente sono dei bei programmi, anzi vi consiglio di provarli, tuttavia io volevo qualcosa di semplice che mi permettesse di navigare direttamente sul sito, vedere le puntate registrate saltando le pubblicità e soprattutto avere i link agli stream originali.

Vi preciso anche che per ora lo script funziona solamente sulle pagine delle puntate dei programmi, mentre sul servizio “Rai replay” e sulle dirette per il momento no in quanto la struttura della pagina è diversa in entrambi i casi e la devo studiare. Probabilmente estenderò lo script per supportare anche queste funzioni in futuro (i contributi sono ben accetti 😉 ).

Basta, vi ho annoiati anche troppo per cui non mi resta che rimandarvi alla pagina su UserScripts dove potete scaricare e commentare il mio piccolo lavoro!

Download “Rai.tv native video player for programmes”

Mi raccomando, fatemi poi sapere se vi è stato utile! 😀

Aggiornamento: una piccola cosa che ho dimenticato… il sito Rai.tv è abbastanza poco navigabile se non avete installato Moonlight, però teoricamente lo script vi evita di dover installare i codec proprietari, e rimangono gli altri vantaggi descritti.