Vacanza: quando in un parco ti cambia la vita

Sono tornato. Lo dico con non troppa velata nostalgia. Di nuovo a casa dopo i 5 giorni di allenamento matematico (un pochino) e di grande divertimento (tanto!) che un po’ come i quattro dell’anno scorso sono trascorsi tra momenti seri e comici con coetanei fantastici e simpaticissimi. Nonché intelligenti, ovviamente.😉

Le pochissime ore dormite, le lezioni interessanti, le foto “cretine” tentando di far sembrare ubriacone le ragazze invece serie che c’erano con noi… Sono un po’ simili (e per questo bellissime) a ciò che era capitato anche l’altr’anno.

Fosse solo questo sarebbe anche già bello giusto? Eppure c’è di più. Molto di più. Perché qui il titolo sta parlando in grande, e se vi “prometto” un argomento importante devo mantenere. Fidatevi.

Così accade che nella notte tra martedì e mercoledì cambia qualcosa. Drasticamente. Passano anni a sentirsi piovere addosso, e finalmente l’acqua scivola addosso e sparisce. Sono felice, era ora. Ecco che dopo gli sguardi, i messaggi, le sensazioni fatte trasparire ma senza parlare… Giochi di parole ed allusioni prima forse un po’ di lei, e poi reciproche, è il momento di scoprire le carte. Quindi le parole hanno avuto un senso, gli abbracci non sono andati a vuoto.

Flash. Nel parchetto, usciti tranquilli (scoprendo poi che forse non si poteva), di fianco al dondolo soli sotto una luce fioca. Un sì che squarcia la notte. Lo sguardo un po’ irrequieto si riempie di sorriso ed è lì che tutto culmina ed ogni cosa combacia.

Ma come? Urlo di stupore. Sì, proprio io che avevo paura dei sentimenti… Io che ero stato ferito al punto da odiare le donne…

Io che sono debole.

Già. Ma adesso sono forte, e soprattutto sono felice. Quanti anni è che non lo dicevo? Abbiamo guardato un film la prima sera, il “21”. Lì si diceva “devi stare attento al cambio di variabile“. Nel mio caso è cambiato tutto, ed è stato il miglior cambiamento che io abbia mai visto. Angela.

Ci abbiamo riso tante volte, e questo mi fa venire in mente “Lo strano percorso” degli 883. La parte in cui fa:

C’è un tempo per i primi sospiri tesi insicuri,
finchè l’imbarazzo va via,
col sincronismo dei movimenti, coi gesti lenti
conosciuti solo in teoria,
come nelle favole,
fin sopra alle nuvole

Si scoprono tante cose. Si scopre quanto mancano le dita intrecciate nel tenersi per mano, si capisce a come ci si sente nel parlarsi senza barriere, nella più assoluta trasparenza. Si capisce l’emozione di sentire, mentre si tenta di addormentarsi, le braccia che qualche ora prima cingevano la schiena. Poi si decifrano gli sguardi loquaci, che sono come se ci si fosse parlato per ore. Questa è la cosa più bella.😮

30 pensieri su “Vacanza: quando in un parco ti cambia la vita

  1. lazza lazza, ti amo già per aver citato il film 21 e soprattutto gli 883😄 il resto sono solo divertenti corbellerie!

    mie cavolate a parte, una bellissima descrizione per uno ei momenti + belli che possano accadere nella vita, continua così! e attento al soffitto con quel crestone xD
    😉 xmario

  2. Dalle foto si puo’ intravedere la bellissima e divertentissima esperienza che hai (avete) fatto!
    Come detto anche nel post di partenza un’esperienza da invidiare =)

    Inoltre ti (vi) Auguro buona fortuna per la nuova avventura amorosa che stai (state) intraprendendo; state benissimo in questa foto, la migliore dell’ album e dovresti metterla anche per il profilo.. =D

  3. Ohhh, ormai sono anni che ti seguo,
    mi sento di dire: finalmente !!!😀

    apposto ‘mbare

    PS
    cmq i capelli……..i capelli……..beh😀😀😀

  4. Bé si può dire che non è stata affatto una vacanza come la mia: la vita ti ha fatto un regalo grande quindi ora tienilo stretto (però non soffocarlo😀 )

  5. Ce l’hai fatta, hai raggiunto uno dei traguardi più importanti della tua vita, probabilmente puoi anche definirti una persona felice. Ora mi raccomando, non gettare via tutto per nessun motivo, perché è la cosa peggiore che possa capitare, io lo so.

  6. E bravo lazza! Sono contento di sentirti finalmente felice, nonostante tutto, non ho mai avuto dubbi sul fatto che saresti riuscito a trovarla la tua felicità.
    Angela è proprio carina, vi auguro ogni bene!

  7. Ciao Andre! Ti scrivo qui per ringraziare personalmente tutti i tuoi fan degli auguri che ci hanno fatto.🙂 Sto leggendo divertita i commenti sui tuoi capelli, e penso: “Evidentemente non ti hanno visto prima che passassi dalla parrucchiera…”😛 Però mi aspettavo di leggere anche qualcosina in più sullo stage e su tutti i momenti divertenti che non dimenticheremo mai; invece te la sei cavata mandando tutti a vedere le foto scandalo dei nostri 5 giorni…😛 Peccato solo che non siamo in possesso dei filmati delle telecamere in corridoio…XD

    @DnaX
    Grazie😉 Lo so, sono molto fortunata ad avere Andrea al mio fianco.🙂

    @Neff
    Servono occhiali?

  8. @ Paolo, vedremo.😆
    @ tesmabetri, come dice quella canzone dei Lunapop, “non può piovere per sempre allagando le città di lacrime”.😉
    @ Neff, grazie, io invece qualcuno ce l’avevo avuto, ma ora non più, per fortuna.😀
    @ Angi, le foto scandalo fanno capire che gioventù siamo. Ah ah ah😉

  9. Questi amori nati sotto l’ egida della divina legge matematica non possono che essere solidi e duraturi….Auguri!!!

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...