Breve aggiornamento sul caso Dell

Vi dico solo due cose velocemente. La lettera dell’avvocato è stata spedita il 16 gennaio 2009 ed è stata ricevuta da Dell 3 giorni dopo. Ebbene, la ricevuta di ritorno è arrivata il 2 marzo. Vi tralascio i commenti sul sistema postale nazionale.

In ogni caso, ora bisogna aspettare la risposta ufficiale di Dell (almeno si sa che la lettera è arrivata). Si spera che non sia come le quattro baggianate in croce e generiche che hanno dato a Gnuvox, autorevole voce della FSFE.

7 pensieri su “Breve aggiornamento sul caso Dell

  1. Buona fortuna!
    Qualche mese fa ho assistito “in diretta” ad un episodio del genere (il mio capo)…
    Aveva acquistato in privato un PC (però della IBM) con Windows Vista…ha rifiutato la licenza, ha fatto richiesta ad IBM del rimborso e gli hanno subito risposto “eh ma sai, il fatto è che noi…cioè in teoria…”
    Allora ha spedito una mail più “incazzata”, con tanto di minaccia di portare il caso in tribunale (forse qui ha esagerato) facendo presente dei punti dell’EULA che sanciscono il diritto al rimborso del costo della licenza nel caso si riufiuti di accettare il contratto e minacciando inoltre di non vendere più prodotti IBM nei suoi negozi (ne ha in tutto 5…però è comunque roba da poco XD) e di sconisgliarlo ai clienti.

    Dopo un po’ gli è arrivata conferma del rimborso😛
    Probabilmente il mio capo ha esagerato…però non so la Dell come si comporta in questi casi ^_^

  2. Pingback: Analytics, Dell e parole: tra Facebook e Vista! | MrX

  3. @ Federico, invece ha fatto bene. Mi spieghi che c’è di esagerato nel minacciare una causa? È la stessa cosa che ha fatto il mio avvocato.😉

  4. beh, il “rischio” c’e’ in quanto DELL potrebbe non -arrendersi- di fronte a una “minaccia” di causa, e tu potresti ritrovarti (non saresti affatto il primo) in causa per anni per pochi euro di licenza di Windows, senza la sicurezza assoluta (e dinuovo non saresti il primo) di ottenere il tuo rimborso. Naturalmente, questo dipende da quanto *sangue marcio* e da quanti soldi sei disposto a impegnare per la tua causa, tenendo anche presente che Lazza è Lazza (con tutto il rispetto, eh !) e Dell è Dell.
    Secondo il mio modestissimo parere, se ti avessero rimborsato al primo colpo (una telefonata, o qualcosa di equivalente) sarebbe valsa la pena, ma nel momento in cui ti porti la cosa in tribunale, non lo so.
    Forse mi faccio condizionare dal fatto che io le licenze di WIN le ho sempre comperate perchè quelle poche che ho mi servono veramente.

  5. Certo, come può essere (e non sarei il primo) che Dell paghi i soldi per non andare in tribunale.😉 E se si arrivasse alla causa, manderebbero avvocati normalissimi, niente super personaggi (anche a loro non piace scomodarsi e spendere soldi per cose così); ne avevo sentito parlare anche da un consulente legale dell’Aduc.🙂

  6. Con l’avvocato abbiamo deciso di presentare ricorso al giudice di pace. Ho le carte pronte, devo solo portarle (aspetto di avere un giorno senza 300 verifiche solo per non prendermi parole dagli insegnanti, perché la cancelleria è aperta di mattina).🙂

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...