Il panorama sta cambiando

Mi ero ripromesso di parlare di questo argomento, ma soltanto quando i tempi si fossero fatti più maturi. Ora i tempi sono maturi.🙂 Come ben sapete, Dell da qualche mese vende alcuni modelli di computer anche con Ubuntu preinstallato.

elaborazione delle immagini ufficiali di Dell
Una mia elaborazione personale delle immagini ufficiali di Dell

Per qualche tempo la situazione è stata limitata agli USA, ma da poco si è estesa anche a Regno Unito, Francia e Germania. Questa manovra, che ha avuto riscontri favorevoli per il pubblico, ha spinto altre aziende a smuoversi in questo senso.

Acer ha offerto il modello Aspire 5710Z con Ubuntu preinstallato a Singapore, e anche se la pagina web è poi sparita, ne è rimasta traccia nella cache di Google.

Vedremo presto qualcosa del genere sui depliant?
Vedremo presto qualcosa del genere sui depliant?

Anche se si è trattato di un’offerta esclusivamente riservata a Singapore, è sempre un segno di interesse. Una mossa simile è stata fatta da Asus, che ha creato un computer portatile a basso costo per effettuare semplici operazioni in mobilità con tecnologia wireless.

Si chiama Eee... non è carino?
Si chiama Eee… non è carino?

Inoltre Toshiba Italia ha dichiarato che sta valutando la possibilità di vendere computer con Linux preinstallato.

Tutta questa mobilitazione merita solo di essere apprezzata. Le aziende hanno capito che la richiesta di Linux è sempre più forte e che offrire delle soluzioni libere da software proprietario giova a tutti.🙂

Se gli eventi procederanno come devono procedere, senza intoppi, in breve tempo sarà possibile avere quasi una libera concorrenza ed una libera scelta del consumatore.

Intanto, per chi è impaziente, alcuni computer con Linux preinstallato si trovano già.

Avevo detto quasi, vero? Sì, perché per avere una completa libera concorrenza, e di conseguenza una libera scelta, mancherebbe comunque qualcosa…

Questo potrebbe essere chiedere troppo!
Questo potrebbe essere chiedere troppo!

Aggiornamento: dimenticavo, come suggerisce Bl@ster, potete anche cambiare l’adesivo del vostro computer per mostrare il vostro sostegno a Linux.😉

27 pensieri su “Il panorama sta cambiando

  1. Pingback: Linux cresce « Opera Omnia

  2. Bellissimo quell’ Eee, lo voglio lo voglio!!!
    200$, linux, piccolissimo, sarebbe meraviglioso!
    Si sà qualcosa per la data di uscita in italia?

  3. Spero che arrivino presto anche da noi, l’anno prossimo vorrei cambiare PC e mi scoccerebbe parecchio non avere Linux preinstallato sapendo che gli amici europei invece hanno già questa possibilità.
    Comunque bella l’idea degli stikers … non ci avevo mai pensato seriamente!

  4. Io anche se ce l’ho preinstallato lo cambio lo stesso. Devo partizionare l’HD per la partizione di test e tutti i cavoli vari…

  5. @ Kobrabyte, congiuntivi a parte… la mia risposta è: contento tu!
    @ Vigliag, no, non so.
    @ Gionark, bella sì. Voglio vedere chi ha il coraggio di usare il mio sticker…😀
    @ Bl@ster, ovvio che uno fa quello che vuole, però intanto hai già un computer senza schifezze varie.🙂

  6. Pingback: diggita.it

  7. Lazza finalmente alle 11 di sera trovo il tempo per commentare questo post… LOL
    E il giorno prima che lo ho letto mi sono scompisciato dal ridere per il tuo sticker personale LOLLISSIMOOOoooo!!!!!!!!!!!!
    Caspiterina…ma dove le trovi ste..trovate???!!!??!!…

    Per il resto tutto molto interessante e utile a sapersi.

    Byez! LOL

  8. Pingback: Io tifo per Lazzarotto! « www.ubuntista.it

  9. @ no1globe, be’ sai, basta avere un po’ di fantasia umoristica tragic-demenziale.😆
    @ tutti, ringraziamo Simone Brunozzi del troppo onore che mi ha fatto col suo post!😀

  10. Pingback: Top Posts « WordPress.com

  11. Pingback: Il mio notebook: una terza rinascita |

  12. Pingback: La saga dei portatili con Linux continua positivamente « Il blog di Andrea Lazzarotto

  13. Be’… finché scelgono una distribuzione buona e libera (non che Debian non lo sia eh) non ci vedo niente di male anche se scelgono sempre quella.

Che cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...